giovedì 25 febbraio 2010

Decorazione grottesca nell'Arte della ceramica

Il decoro grottesco viene utilizzato nel Cinquecento e rappresenta figure ibridi, estrose e a volte mostruose collocate in mezzo alle decorazioni geometriche e naturalistiche. L'aggettivo grottesco significa anche strano, ridicolo o deforme. Lo sfondo  di solito viene utilizzato bianco oppure monocromo.
La forma dell'alzatina sulla foto è bella e inponente, ma particolarmente difficile da realizzare. Risulta impossibile fare lo stampo oppure il colaggio dell'argilla. Bisogna foggiarla a mano e poi a parte attaccare i due manici lavorati, sviluppando e creando la loro originale forma di serpente. E' proprio i manici comportano grande difficoltà lavorativa, sia nella loro attaccatura sul corpo del vaso, creazione della forma, che nella successiva cottura. Capita spesso che dopo la seconda cottura i manici presentano delle crepe o addirittura si rompono, annullando tutto il lavoro precedente di foggiatura, prima cottura, smaltatura,  pittura e cristallizzazione.
La decorazione grottesca dipinta sulla superficie con i suoi colori chiari, trasmette la serenità della calda e magica primavera. Guardando bene i due lati dell'oggetto noterete che non sono perfettamente uguali, nonostante abbiano lo stesso decoro. Questa è la tipica caratteristica della pittura a mano. Impossibile ripetere lo stesso decoro in un modo identico. E' questa la vera bellezza e pregio della ceramica dipinta a mano, ben diversa dalla ormai diffusa decalcomania. (Un modo veloce per fare le imitazioni dei decori sia per la ceramica che porcellana ed altro ).
Spesso però  gli oggetti cosi decorati vengono spacciati per dipinti a mano. Quindi non fidatevi degli oggetti senza una firma dietro e per evitare le falsificazioni cercate e chiedete sempre la dicitura presente sull'oggetto: "Dipinto a mano"

Vorrei rispondere alla domanda che ho ricevuto, su come preparare la decalcomania:
È sufficiente immergere la decalcomania in acqua per 30 secondi, e poi spingerla fino a farla scivolare sull’oggetto da decorare. Attendere due ore  e procedere con la cottura alla temperatura di un terzo fuoco (780°/820°C). Il risultato che si ottiene somiglia alla decorazione manuale, ma saranno  tutti uguali anche 1000 pezzi trattati in questo modo.
Invece gli oggetti decorati a mano sono pezzi unici perchè hanno:
  •  la tonalita e intensità dei colori differenziata (a volte chiari , a volte più scuri)
  •  la linea del pennello stesa in un certo modo (spesso irregolare) 
  • e perché no -potrebbero avere una caratteristica sbavatura o piccolo difetto
  • tutti hanno la specifica dicitura : "dipinto a mano".

Curiosita':
Un occhio allenato trova subito i difetti che la decalcomania provoca: spesso la linea del pennello presenta dei piccoli strappi o mancamenti impossibili da fare con il pennello a mano.


Articoli che vi possono interresare:
Ricco Deruta nell'arte della decorazione ceramica
L'Arabesco nell'arte della decorazione ceramica
Il decoro raffaelllesco nell'arte della ceramica

Dla zainteresowanych polecam mój nowy blog w j. polskim:
Artystyczna ceramika itliana Marta

domenica 21 febbraio 2010

L'Arte per segnalare il tempo

Quante volte vi siete fermati a pensare di come il tempo passa velocemente, portandovi dietro tutti i ricordi della vita, dall' infanzia, all'adolescenza, fino ad arrivare nel preciso momento in cui vi siete fermati a pensare.

Ecco questo è capitato alcuni giorni fa a me, la cosa che mi ha più colpito è stato che stranamente in tutte queste fasi della mia vita ciò che la mia mente mi ha ricordato tra tutte le vicissitudini belle e meno belle è che c'era sempre un orologio di ceramica che ho dipinto molti anni fa, insieme con il mio maestro di ceramica, che ha scandito tutte le ore della mia esistenza e che ancora continua poichè oggi è situato in cucina della mia casa e continua inperterrito a scandire la vita anche dei miei figli.

Pensate un attimo a quanto vi ho detto perchè sicuramente riuscirete a capire l'importanza culturale e di memoria storica che ha un semplice orologio in una famiglia quando e' legato a un evento particolare o un caro ricordo.
Il tempo che un artista dedica alla realizzazione di un orologio, come anche un qualsiasi oggetto, gli viene ripagato dal fatto che la sua immagine rimane legata nel tempo che lo stesso scandisce, giorno dopo giorno, negli anni e negli secoli fino quando esistera', prima di essere messo da parte da un ignorante d'arte.

Fino ad oggi ho dipinto tanti altri orologi da muro e da appoggiare sul mobile, ma naturamente non hanno per me un significato cosi vivo e legato ai particolari ricordi.




Quello che ho cercato di trasmettervi fino ad ora e' la vita di un artista legata all'oggetto che ha realizzato, invece ora vorrei parlarvi di cio' che avviene in frenetico tempo reale su twitter, dove potete comodamente seguire i miei aggiornamenti. E' un microblogging facile e utile, che sta prendendo sempre più piede nel mondo del web.
Wszystkich zainteresowanych zegarami ceramicznymi zapraszam na moją nową strone: 
Ceramika italiana Marta



venerdì 12 febbraio 2010

Puoi centrare un cuore regalando un centro tavola

Un po' di tempo fa ho avuto una richiesta specifica  per un centro tavola importante per una  occasione altrettanto importante. E tutto sarebbe stato perfetto se solo la persona in questione fosse stata decisa su quale forma, quale grandezza, quale decoro, insomma a quale genere di manufatto di ceramica era interessata. Lei ha visto parecchi  miei decori dipinti e gliene piacevano tanti, allora mi ha detto: mi affido alla tua creativita' per la scelta del decoro e dei colori, l'importante che stia bene su un tavolo marrone in una cucina rustica con degli acesori arancioni. Al momento non sapevo cosa scegliere, ma poi l'idea mi e' venuta all'improviso. Il risultato lo potete vedere sulla prima foto.
Le mie idee migliori arrivano sempre come un fulmine, nei momenti imprevedibili, quando non me l'aspetto e quando faccio le cose che non hanno niente a che fare con l'arte!  Credo che la stessa cosa capita anche in tanti altri settori della vita. Succede cosi anche a voi? 

Nella seconda foto ho voluto ingrandire la decorazione centrale del piatto. Spero che queste immagini saranno di ispirazione per tutti coloro che vogliano copiare questo particolare motivo. Stampate il disegno nella grandezza desiderata sul foglio, appoggiate sopra la carta lucida, sotto, un po' di scottex e buccherellate tutto con un ago. Otterrete in questo modo lo spolvero che servira' per copiare il disegno direttamente sul piatto oppure un altro oggetto anche di forma diversa da voi scelto. Volendo, il modello lo potete utilizzare anche in altre espresioni creative come il decoupage.
Per saperne di piu' sulla technica dello spolvero leggete questo articcolo: 
Se invece non avete il tempo per farlo e vi interessa, potete richiedermelo gia' pronto.Per non perdere i prossimi articoli ed essere sempre aggiornati, iscrivetevi al feed del mio blog.

             Sercem malowane
Jakiś czas temu poproszono mnie o wykonanie dużego ozdobnego talerza, na specjalna okazję który miał pasować do dużej rustykalnej kuchni z kominkiem. I wszystko byłoby dobrze gdyby nie to, że osoba zainteresowana była zupełnie nie zdecydowana co do kształtu, wielkości, koloru i typu dekoracji,  jakie chciałaby zamówić. Wcześniej widziała wiele moich wyrobów i podobały jej się różne formy i wzory, ale wolała coś nowego i nie umiała się zdecydować. Przyszła do mnie i mówi: Spuszczam się na Ciebie, rób co chcesz, na pewno wymyślisz coś ładnego! No ładnie, pomyślałam...przecież nie mam żadnej idei! Bałam się, że jej się nie spodoba, ale zaryzykowałam i udało się - efekt widać na zdjęciu.

A z pomysłami  na wzory ceramiczne, jest u mnie tak, że przychodzą w najbardziej nie oczekiwanych momentach, gdy myślę i robie zupełnie coś nie związanego ze sztuka. Ciekawe czy zdarza się to również i Wam, w innych sytuacjach życiowych?

Na drugim zdjęciu widać powiększony element środkowy talerza, który możecie skopiować w dowolnej wielkości, 
zrobić kalkę i wykorzystać jak chcecie np.: zmienić kolory, kształt  lub zastosować nawet w decoupage. Spróbujcie i napiszcie do mnie o Waszych pracach, pomysłach lub może jeśli macie jakieś pytania.

domenica 7 febbraio 2010

Hey, fermati a prendere un caffe' con la tazza dipinta da me!





L’arte di preparare il caffè e' un rito importante dall’inizio alla fine. Da secoli si è soliti prendere una tazza di caffè insieme ad altre persone per socializzare, Non e' una bevanda indispensabile e necessaria per la nostra esistenza, e' solo un piacere, allora concediamoci questo  momento di piacere come Dio comanda: in un contenitore degno della sua bevanda. Non beviamola  in fretta, in piedi e quel che e' peggio: in un  bicchiere di plastica che ci cambia il sapore. Scegliamo una bella tazzina di ceramica dipinta a mano che oltre ad esaltare il gusto  ne mantiene il calore e profumo.
Ho collezionato tantissime tazze e tazzine di ceramica, con vari colori e stili, ma questo servizio  di sei tazzine con il vassoietto è il mio preferito.
E' il classico decoro di Deruta, chiamato "Raffaellesco" con i suoi piccoli draghi gialli e con i tipici cinque colori usati: giallo, arancione, rosso carminio, verde ramina  e blu.
Le tazzine sono state dipinte direttamente sul tornio, a mano libera, senza uso dello spolvero e sono firmate dietro:
Dipinto a mano, Deruta.
Marta.
Cosi non potrete trovare mai due tazzine con il decoro completamente identico.
Tutti gli oggetti piccoli come anche le bomboniere, proprio per le loro dimensioni (scomode da dipingere) si devono lavorare direttamente sul tornio senza uso  degli altri appoggi.

Provate anche Voi a  divertirvi con la ceramica. E' un hobby alla portata di tutti, che con un po' di esperienza e di pratica può dare a chiunque molte soddisfazioni. 




   Zaproszenie na aromatyczną kawę w pięknej ceramicznej filizance
Od wieków delektujemy się kawą, podczas naszych spotkań towarzyskich i bez okazji. Choć nie jest ona napojem, bez którego nie można żyć, niektórzy nie umieją bez niej rozpocząć dnia. Jej aromat  potrafi dodać energii i wprawić w dobry nastrój. Działa pobudzająco i orzeźwiająco oraz przyśpiesza przemianę materii i zwiększa sprawność myślenia. Żeby spotęgować  jej walory, trzeba oczywiście najpierw wybrać odpowiadajacy nam smakowo gatunek, prawidłowo ją przyrządzić i w końcu  odpowiednio zaserwować. Proponuje więc podać nasza wspaniała używkę w  klasycznym, eleganckim  ręcznie malowanym servisie ceramicznym. Picie kawy w szklance nie jest już w modzie. Muszę przyznać, że od lat kolekcjonuję filiżnki do kawy w  różnych kolorach i stylach i nie koniecznie w całych kompletach. To moja słabość.  Mam ich już sporo, ale ten komplet ze zdjęcia jest jednym z moich ulubionych. To klasyczny serwis we włoskim stylu "Raffaellesco" do małej i mocnej, kawy expresowej, w jasnych, ciepłych kolorach: żółtym, pomarańczowym, czerwono-brunatnym, zielonym i granatowym.
Do malowania filiżnek potrzebne mi bylo koło garncarskie i bardzo cienkie pędzle.
Filiżnki oraz inne małe przedmioty musimy malować wyłącznie na kole, bez używania kalek ani dodatkowych podstawek, dlatego  wzór nigdy identycznie się nie powtórzy. Ale właśnie to jest ciekawe i niepowtarzalne w pracy z ceramiką. Wy tez możecie tego spróbować. Jestem pewna,  że przy minimum praktyki i cierpliwosci, "zabawa z ceramiką" może dać każdemu dużo satysfakcji. 

ShareThis