giovedì 23 ottobre 2008

TECNICHE DI LAVORAZIONE DELL'ARGILLA - colaggio


Si usa per le piccole produzioni in serie.Ci serve uno stampo in gesso con la forma desiderata, dove coliamo la barbottina (argilla più liquida). Raggiunta una certa durezza il pezzo è pronto per essere estratto dallo stampo.L'ultimo passaggio è la spugnatura con acqua per poter levigare al meglio la superficie, quindi l'oggetto si fa seccare e poi si mette a cuocere.

Nessun commento:

Posta un commento

ShareThis