venerdì 7 agosto 2009

Uomo e donna nell'arte italiana in stile derutese.


Il volto del giovane uomo e' intrigante, ricco di mille pensieri. La bocca nasconde un velato sorriso. Indossa un vestito prezioso ed elegante. Piccolo cappello copre i suoi lunghi boccoli biondi. Con timido, penetrante e curioso sguardo cerca il volto della sua donna.


Lei ricambia lo sguardo con moderata fiducia. Il suo volto e' solare e semplicemente bello. Porta un caratteristico del epoca copri capo ricamato a mano, che raccoglie la sua lunghissima bionda coda dei capelli. I colori giallo verde e arancione scuro sono riportati anche sul suo ricco ed elegante vestito lungo.


Questi antichi disegni dei volti della donna e uomo sono rivolti verso se stessi e vanno guardati solo insieme. Si mettono sulla parete l'uno affianco l'altra. Cosi loro possono „guardarsi”, e noi possiamo cercare di scoprire la particolare l'intesa che c'e' tra loro.

Sono dipinti sul piatti di diametro 42 cm con i classici colori vivaci per la ceramica, pero' dopo la cottura sono stati trattati a freddo con la cera marrone, per attenuare la brillantezza del colore e diminuire la lucidità della vernice . In questo modo possiamo ottenere un bellissimo effetto antico, collocarli perfettamente nella loro epoca e renderli misteriosi.

8 commenti:

  1. Hola Martinia.
    Que belleza estos platos, estoy encantada con tu trabajo....
    Queria avisarte que tenés un premio en mi blog que está esperando que lo busques!!
    Te mando un abrazo y buen fin de semana.
    Ale
    www.rapacins.blogspot.com

    RispondiElimina
  2. Ciao Martinia! che belli questi piatti!!!

    RispondiElimina
  3. Belli, farebbero bella figura su un caminetto rustico! Ciao, Arianna

    RispondiElimina
  4. Grazie per i Vostri graditissimi commenti! Buon ferragosto a tutti!:)

    RispondiElimina

ShareThis