sabato 19 marzo 2011

Piatti di portata in maiolica dipinti a mano




Ho dipinto tre piatti di portata con i limoni, papaveri, ciliegie e girasoli. Sono perfetti per portare a tavola la frutta, ma anche le vostre diverse pietanze preferite. Hanno tre piccole tondeggianti gambe, che rendono i piatti particolarmente  eleganti e graziosi. I colori usati : gialli, arancioni, bruni, verdi e rossi, sono stati scelti con grande cura.



Come usare bene i colori per maiolica
Io uso sempre i colori apiombici in polvere sopra lo smalto, sotto cristallina, adatti per la cottura a  930 gradi. Dopo l'acquisto li metto subito nelle ciotoline con  l'acqua e li mescolo molto bene. Per pitturare li stendo sul piattino: uso un piattino diverso per ogni colore e per mischiarli ho la mattonella di ceramica. Durante la decorazione uso sempre un pennello diverso per ogni colore. 

Per stendere bene i colori bisogna prestare attenzione a non diluirli con troppa acqua, perché si potrebbero formare delle bollicine o buchi dopo la cottura. Invece quando il colore viene usato troppo denso, dopo la cottura forma delle piccole crepe.



I pennelli adatti per questo decoro
Vi consiglio sempre di usare  pennelli di buona qualita'. Io mi trovo meglio con i pennelli in pelo di martora kolinski siberiana. Ho anche alcuni pennelli di voio con penna d'oca, che  sono piu' morbidi e elastici in assoluto. Purtroppo durano poco e costano di piu'. Ho scritto anche un: Tutorial sui pennelli piu' adatti per la pittura della ceramica.

Mi piacciono i pennelli morbidi proprio per il mio personale stile di pittura:  morbido, leggero e delicato. Pensate che ogni tanto mi capita, che durante la decorazione il pennello mi cade per terra, per come lo tengo leggero tra le dita e non me ne accorgo.




Che ne direste di leggere un altro articolo a caso del blog? Potreste trovarlo utile ed  interessante:

12 commenti:

  1. Bravo!!!!!!!!!!!!!!! Lindos!!!!!

    RispondiElimina
  2. Riuscire a leggere tutto il tuo blog non è impresa facile ma non mancherò! Ti ho trovata per caso mentre girovagavo tra le ceramiche. Vorrei saperle e poterle lavorare ma sono completamente al verde di esperienza (e di soldi da investire!!). Mi piace guardare i tuoi lavori, i loro particolari, gli accostamenti di colore. Mi appassiona, mi incuriosisce..tanto! Te l'avranno detto in mille ma mi ci aggiungo anche io: sei bravissima! Un abbraccio!

    RispondiElimina
  3. Ciao Vera:) Vederti nel mio blog e un vero piacere, perche' sono la tua grande fan. Fantastico effetto traslucido negli ultimi Tuoi piatti. Un abbraccio:)

    RispondiElimina
  4. Thank you very much for lovely words nothingprofound, I am glad you like my work:)

    RispondiElimina
  5. Ciao KIArte, effettivamente potrebbe essere troooppo lungo leggere tutto il blog. Ormai saranno piu' di 3 anni che cerco di raccontare come lavorare e dipingere la ceramica, ma la cosa piu' bella e' proprio quella di poter riuscire ad incuriosire con quello che faccio.
    Ti ringrazio molto dei complimenti, un abbraccio:)

    RispondiElimina
  6. ciao, ero passata per ringraziarti x essermi venuta a trovare e ...sorpresa delle sorprese ...ceramica! una delle mie prime passioni ma abbandonata subito...x il costo dei materiali e perchè dopo vari tentativi per iscrivermi a un corso per approfondire q.sta tecnica prima vani x colpa mia poi hanno cancellato il corso e ....ora non mi rimane che amirare i tuoi lavori.....me nevado a fare un giretto fra le pagine del tuo blog.Baci.glo

    RispondiElimina
  7. Ciao Gloria.Come sono belle le sorprese piacevoli, sia per chi le fa, che per chi le riceve, ma e' ancora piu' bello scoprire di essere una bella sorpresa. Sono io che ringrazio te per il bellissimo commento, ti invito a fare un giretto nel mio blog e ti abbraccio affetuosamente:))

    RispondiElimina
  8. Bonitas Mayolicas, Felicitaciones.

    RispondiElimina
  9. Hello Joaki:) I am glad you like my work, I always follow your  very interesting blog. Have a nice time:)

    RispondiElimina
  10. Martinia.

    Bellissima. Hai fatto bene.

    Ma Ferreira - Brasile
    mdfbf@blogspot.com

    RispondiElimina
  11. Grazie carissima Ma Ferreira, questi piatti devo rifarli tutti, perché sono stati appena venduti:))

    RispondiElimina

ShareThis