mercoledì 3 dicembre 2008

LA SECONDA COTTURA

Il mio piatto è pronto per essere nuovamente infornato, per una seconda cottura.
Ma non potevo metterlo subito al forno, perchè conteneva ancora troppa umidità e si poteva spaccare in fase di cottura. Ho aspettato qualche giorno per farlo asciugare a temperatura ambiente. Il tempo di asciugatura dipende dalla stagione.Mentre in estate bastano pochi giorni, in inverno serve un periodo più lungo.

Tutti questi
piccoli accorgimenti che vi ho segnalati durante tutta la lavorazione sembrano soltanto apparentemente poco importanti, ma non osservati possono causare durante la cottura dei danni, come i buchi, le sbavature del colore o addirittura la rottura degli oggetti. Cosi tutto il lavoro potrebbe diventare inutile.

Lo scopo della seconda cottura detta "bello" è di fondere lo smalto, i colori applicati dopo la prima cottura, fissare la decorazione, impermeabilizzare e acquistare la durezza. Avviene ad una temperatura del forno a circa 920-940° C a seconda i fondenti utilizzati .

Per seguire la temperatura del forno si inseriscono all' interno di esso dei coni pirometrici che costituiscono una guida attendibile e pronta per il controllo della temperatura del forno.

I coni non sostituiscono le termocoppie per il rilevamento della temperatura all'interno del forno ma vengono utilizzati per tarare gli strumenti di misurazione e controllare la temperatura nei diversi punti del forno.

Di solito si usano tre coni di numeri consecutivi, con al centro il cono della temperatura voluta: il cono con la punta a livello della base segna l' esatta temperatura voluta.
E' opportuno fissare i coni con poco impasto di argilla ed essiccarli prima di metterli nel forno per evitare che l' umidità influisca negativamente sul comportamento di essi.

La buona riuscita della cottura dipenderà non solo dai tempi e modi di raggiungimento della temperatura e del suo raffreddamento ma anche dalla distribuzione dei pezzi inseriti all'interno del forno. Gli oggetti devono essere distanziati tra loro per evitare che si attacchino.

1 commento:

  1. Veramente affascinante e delicata l'operazione della cottura!! Ciao!

    RispondiElimina

ShareThis