mercoledì 7 gennaio 2009

LUSTRO


Un’altra tecnica da segnalare è una speciale cottura, che produce effetti cromatici iridescenti :
lustro


E' una tecnica davvero particolare di origine mediorientale. Serviva ad impreziosire  gli oggetti gia' artisticamente validi,  per renderli unici.



Si  tratta di applicare con pennello un impasto chiamato poltiglia sulle superfici di oggetti già finiti, smaltati e cotti, di solito negli spazi appositamente lasciati già  dal  pittore al momento della decorazione.



Gli oggetti cosi preparati vengono infornati e cotti per la terza volta.Questa volta la temperatura deve essere molto più bassa : 650 gradi C, e dopo due ore e mezzo bisogna mettere nel forno le sostanze fumogene.



Questo provoca  al  interno del forno  la formazione di atmosfera riducente, quindi carenza di ossigeno cosicché i sali metallici durante la fase di rammollimento dello smalto penetravano dando luogo alla particolare colorazione “oro” o “rosso rubino”






Da ricordare che la prima cottura avviene intorno ai 1000°C circa, la seconda cottura intorno ai 920°C circa e così via per altre cotture a gradazioni sempre più basse.


2 commenti:

  1. Le tue spiegazioni assumono spesso dei connotati inattesi, quando ci racconti la tecnica e i materiali usati sembra di leggere una favola di antichi maghi! Bellissime le tue immagini che mostrano i vari passaggi. Ma ci vuole tanto tempo e pazienza prima di vedere il risultato finale? Mi fai apprezzare la ceramica dipinta ogni giorno di più! Quando farai dei video tutorial? Ciao e complimenti!!

    RispondiElimina
  2. Hai proprio ragione Decoratrice Italiana, quando la tecnica del lustro, che permetteva di creare questi pregiatissimi, originali effetti, non era ancora molto conosciuta, gli artigiani che la effettuavano erano considerati degli stregoni.Per fare il forno aspettavano le condizioni atmosferiche migliori il vento giusto, osservavano le fasi lunari e custodivano gelosamente i segreti della buona riuscita della loro arte.
    Ancora oggi ci vuole tanta pazienza e impegno per fare queste meravigliose creazioni.Il video tutorial -potrebbe essere una buona idea-Grazie e complimenti per i tuoi bellissimi articoli.

    RispondiElimina

ShareThis