sabato 24 aprile 2010

Country painting in arte ceramica

La Country painting è una pittura di origine contadina che affonda le sue radici in quella Folk (popolare) diffusa soprattuto nei paesi del nord Europa e in America.
E' una tecnica di pittura semplice, alla portata di tutti in quanto non occorre sapere disegnare, nè tantomeno essere dei maestri del colore per indovinare le giuste sfumature.
Per ottenere buoni risultati è sufficiente rispettare alcune regole: i colori devono essere dati in modo uniforme e devono rimanere vivi, brillanti e puliti. Le luci e le ombre in pittura della ceramica si possono ottenere sfumando i colori con l'acqua.
Il piatto con il gallo, spighe di grano e papaveri sulla foto ha 31cm di diametro. Con la sua forma originale e' particolarmente adatto per contenere le uova o la frutta e potrebbe essere uttlilizzato sia come sopramobile o anche come porta pietanze da servire a tavola.





Trucchi del mestiere:
  • tenere i colori diluiti con acqua nelle ciotoline di ceramica
  • mescolare spesso i colori
  • per evitare i grumi si puo' aggiungere nel colore un pochino di aceto
  • lasciare ad asciugare i pennelli in posizione orizzontale
  • prima della pittura spruzzare la superficie smaltata con acqua
  • l'oggetto dipinto si lascia asciugare anche per un mese, prima della cottura
  • eventuali errori vanno eliminati grattando la superficie con un piccolo coltellino
  • cerchi e bordi vanno pitturati con l'uso del tornio
  • la parte ruvida dello spolverro va appoggiata sull'oggetto sempre verso l'alto
  • la temperatura del forno deve essere adeguata al tipo di colore

Dla zainteresowanych polecam:
Artystyczna ceramika italiana Marta

mercoledì 7 aprile 2010

La lavorazione dell'argilla: primo passo per ottenere un prodotto finale perfetto

Per rispondere alla domanda di una lettrice, che mi chiedeva da che cosa dipende la brillantezza dei colori, dovrei partire proprio dall'inizio, quindi dalla lavorazione e modellazione dell'argilla. Quindi per poter ammirare il prodotto di prima qualita' e senza alcun difetto dobbiamo seguire con la massima precisione tutte le tecniche e passaggi della lavorazione. Non possiamo permetterci di non curare con la stessa meticolosita' ogni singolo passaggio della lavorazione. Anche solo una fase lavorativa sbagliata o non curata abbastanza portera ad un prodotto finale difettoso.

La ceramica può essere sottoposta a processi molto diversi a seconda della tipologia del prodotto che si vuole ottenere.
Solitamente la lavorazione della ceramica comprende:

* selezione dell’argilla, a seconda delle caratteristiche che presenta e che si vogliono ottenere alla fine del processo

* preparazione dell’argilla: stagionatura, lavatura e depurazione, per togliere impurità e per affinarla

* impasto dell’argilla per eliminare le bolle d’aria e renderla compatta, spesso con l’aggiunta di chamotte, ottenuta dalla polvere di ceramica cotta in precedenza

Posiamo sul disco del tornio che gira ad alta velocità una palla d'argilla e con la pressione delle mani e un po d' acqua, creiamo un oggetto. Possiamo aiutarci con i ferri per togliere le masse in eccesso e lisciare le pareti. Subito dopo si possono applicare appendici come becchi, anse, decorazioni a rilievo che vengono incollate con la barbottina (argilla liquida). Quando l'oggetto è finito lo lasciamo essiccare per alcuni giorni.



Tecniche di modellazione dell'argilla

L’argilla viene modellata per ottenere le forme desiderate. Le tecniche di lavorazione hanno centinaia di anni e provengono da punti geografici tra i più disparati al mondo, quindi possono essere davvero diverse. Tra le principali modellazioni:

Lastre
Colaggio
Colombino
Stampo
Tornio
Mano libera


Caratteristiche della ceramica


* resistenza al calore

* punto di fusione molto alto

* facilità di lavorazione, che permette la produzione di diverse forme

* durata nel tempo, superiore forse a qualsiasi altro materiale

* facilità di pulizia

* resistenza al fuoco: la ceramica non brucia e non emette alcuna sostanza a contatto con il fuoco

* inalterabilità dei suoi colori a contatto diretto con la luce del sole

* impermeabilità

* resistenza all’umidità

* resistenza al gelo

* resistenza all’abrasione

* resistenza al calpestio

* resistenza agli agenti chimici

* resistenza allo scivolamento

* resistenza alle macchie e all’assorbimento

domenica 4 aprile 2010

Auguri di buona Pasqua 2010


Vorrei farvi i miei più sinceri ed affettuosi auguri per una serena e felice Pasqua estesi anche alle persone a voi care. Vi vorrei  ringraziare per la vostra sempre crescente presenza, che e' fonte di mia grande soddisfazione, grazie di nuovo e auguri!

ShareThis