mercoledì 15 aprile 2009

Decoro con fiori blu


I oggetti che vedete sulla foto sono stati esposti con successo, alla mia mostra personale a S. Giorgio A Cremano (Napoli) alla galleria “Canova” - proprio di fronte al Centro Teatro Spazio che fu il primo laboratorio cabarettistico e teatrale dell’attore Troisi. Il decoro è sviluppato e creato da me, presenta degli eleganti e semplici fiori blu in fantasia. E adatto per tutte le occasioni e ambienti. E' perfetto anche per un servizio da tavola. Naturalmente i colori che uso sono senza piombo, atossici e quindi si possono utilizzare per i servizi da tavola. Osservate come è bello e brillante questo decoro sviluppato sulla base di lampade con il capello bianco. Per addolcire il profondo blu ho aggiunto un chiaro verde delle foglie, azzurro e giallo arancione nei cuori dei fiori. Le lampade cosi danno un tocco di classe ad una camera da letto classica, in stile arte povera, come anche moderna con una parete a sfumature blu e il letto bianco.
Se state pensando di dipingere un oggetto di ceramica da soli, troverete interessanti anche questi articoli:
Ho accumulato una grande quantità di spolveri di disegni classici tipici di Deruta che si adattano ad ogni oggetto di ceramica. Sono in grado di eseguire ogni vostra richiesta anche con i decori da voi personalizzati. Posso fare qualsiasi disegno da voi ordinato sul qualsiasi oggetto. Se volete avere altre informazioni, suggerimenti o consigli contattatemi.

13 commenti:

  1. Cara amica, sei davvero brava!! le ceramiche sono spettacolari!!!^_^

    RispondiElimina
  2. Ciao, Martinia piacere di averti incontrata.
    A presto

    RispondiElimina
  3. ciao Mrtinia,
    grazie x la visita ke ricambio con molto piacere.
    Vedo ke sei 1vera artista della ceramica e nn posso far altro ke complimentarmi con te x la bravura.Come i miei amici ben sanno,ammiro ed apprezzo tantissimo ki ha queste doti ,ma nn oso cimentarmi nel produrre oggetti.
    spero di risentirti presto
    Lella

    RispondiElimina
  4. @Arcobaleno
    Cara Arcobaleno grazie dei complimenti, le tue foto del giardino sono spettacolari, bravissima:)
    @Dino
    Piacere mio e complimenti per il tuo interessantissimo blog:)
    @Lella
    Grazie per la tua presenza, immagino che sei molto occupata e emozionata in questo Vostro momento magico.Augurissimi:)

    RispondiElimina
  5. Thanks for the article. And thanks to you to put translator on your blog. I love your ceramic blog. See my blog www.another-new-blogger.blogspot.com

    RispondiElimina
  6. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  7. Cara Martinia, ho trovato, qui fra i commenti lo stesso commento di Bimba che è sul mio...uguale, identico, cosa ne pensi? per me è spam... io non ho neanche aperto il blog...temo virus...ti prego fammi sapere qualche cosa...

    RispondiElimina
  8. Grab the aw-summ award for your awesome blog from my blog.

    RispondiElimina
  9. Ciao, Martinia. You have a wonderful study of ceramics. How I wish I could understand Italian..so I could appreciate your narrative. Anyhow, thank you so much for visiting my blog. Hope you found it interesting. I'm coming back here to view more of your entries. Ok? Hope you're in the best of health.

    RispondiElimina
  10. Ciao Martinia, sono alle prime armi con la ceramica e ho trovato il tuo blog utilissimo. Sto per acquistare un pò di colori, apiombici, sapresti darmi qualche ragguaglio? la gamma è completa oppure i colori più belli sono piombici? sai indirizzarmi su prodotti di qualità?
    continuerò a leggere il tuo blog. Micaela

    RispondiElimina
  11. Un salutone grandissimo @ Reparto Corse n.6:)

    A big thanks @ Another Blogger @ Veronica Lee @ JeesQ for visiting this web site:)

    @ Arcobaleno, ho cancellato il commento spam che mi hai segnalato, ti ringrazio moltissimo, un abbraccio:)

    @ Micaela, io uso i colori apiombici, perché non sono tossici e si possono utilizzare tranquillamente per colorare tutti gli oggetti da tavola e la gamma dei colori e completa. Anche se i colori piombici risultano leggermente più brillanti, li possiamo utilizzare solo per gli oggetti ornamentali. Comunque tutti i colori risultano più belli quando hanno la giusta consistenza, sono mescolati e stesi bene. Per me la cosa più importante soprattuto all'inizio, è come viene steso il colore. Quando contiene troppa acqua potrebbero formarsi delle bollicine e il disegno potrebbe "uscire dai suoi contorni", invece troppo asciutto potrebbe presentare delle crepe. Naturalmente il risultato lo vediamo solo dopo la cottura. Il colore più "difficile" è verde ramina, perché se dato troppo denso ossigena e risulta un argento molto scuro.Da ricordare che il verde ramina prima della cottura è nero, dopo la cottura diventa verde.Ti vorrei consigliare i colori apiombici base, che servono sempre e che uso io :
    -verde pavone CAV 12450
    -blu severes CSM 54
    -seppia CSM 141
    -giallo CSM 18
    -arancio CSM 35
    -rosso carminio CSM 7
    Un abbraccio e buon lavoro!:)

    RispondiElimina
  12. Great blog! Please put a translator tool mu friend :)

    RispondiElimina

ShareThis